fbpx

Lo sapevi che… 10 curiosità del mondo zootecnico!

curiosità mondo animale

1.       Una mucca produce in media 30-40 kg di latte al giorno, con punte anche di 50 kg.

2.       Il periodo che intercorre tra la pubertà e l’intervento fecondativo serve per far raggiungere alla manza un regolare assetto ormonale e fisiologico e lo sviluppo del parenchima mammario.

3.       La concentrazione energetica della razione destinata alle bufale e vacche lattifere deve essere rapportata alle diverse condizioni fisiologiche e produttive, nonché allo stadio di lattazione.

4.       La tecnica d’ingrassamento dei vitelli da carne deve essere tale da provocare il massimo sviluppo delle parti muscolari e un adeguato deposito di grasso intermuscolare.

5.       In Italia l’ovinicoltura si esercita sotto forma di allevamento stanziale o fisso e di transumanza (verticale o orizzontale).

6.       Il latte caprino è solitamente trasformato in formaggi a pasta molle a coagulazione lenta o lattica, a coagulazione precoce, ricotta e yogurt; il latte ovino è per formaggi a pasta molle, pressata, erborinata, dura (cotta e non), ricotta e formaggi freschi.

7.       Le bufale amano sguazzare nell’acqua fangosa per proteggersi dalla calura perché hanno pochissime ghiandole sudoripare.

8.       Un uovo pesa in media 65 grammi ed è costituito da circa il 12% di guscio, 58% di albume e 30% di tuorlo. Una gallina ne può deporre fino a 300 all’anno.

9.       La gestazione della scrofa dura tre mesi, tre settimane e tre giorni (114 giorni). È importante che scrofe in diverso periodo di gestazione siano tenute in gruppi omogenei, perché quelle da poco gravide sono irritabili e aggressive.

10.   La ciecotrofia è un fenomeno caratterizzante l’apparato digerente del coniglio rendendolo, da monogastrico, simile ai ruminanti per l’utilizzazione degli alimenti. In questo modo può utilizzare elevate quantità di fibra grezza a scopi energetici.

Post Correlati